Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/02/2024 alle ore 09:19

Ippica & equitazione

03/11/2023 | 18:15

Ippica: all’Ippodromo Snai San Siro di Milano, appuntamento con le corse del sabato e tanto intrattenimento per i bambini e le famiglie

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai San Siro Milano appuntamento corse sabato intrattenimento bambini famiglie

ROMA - In attesa di recuperare la giornata di corse di mercoledì 1° novembre, annullata a causa delle forti precipitazioni meteo su Milano che hanno reso le piste pericolose per i cavalli e i fantini, all’Ippodromo Snai San Siro di Milano è prevista per questo sabato 4 novembre, dalle ore 13:15, la 44^ giornata stagionale di galoppo strutturata su sei prove. Ci sarà un ultimo sopralluogo nello stesso mattino di sabato sempre in presenza del responsabile corse dell’ippodromo milanese insieme ad allenatori e fantini in caso di precipitazioni dell’ultimo momento. Ma per ora la giornata può essere considerata valida.

Come sempre, nei fine settimana, a far da cornice a questa giornata ippica sono disponibili al pubblico, con particolare attenzione per le famiglie e i bambini, le attività di intrattenimento: nell’area paddock (parzialmente al coperto) sono organizzati i giochi per i più piccoli grazie agli animatori pronti con i laboratori creativi, la baby-dance e molto altro ancora, mentre vicino alla fontana dell’ingresso principale stazionano i ponies del CIL (Centro Ippico Lombardo) per far vivere ai visitatori di età compresa tra i 3 e i 13 anni, l’ebbrezza del ‘Battesimo della sella’ con caschetto e busto protettivo sotto la vigile attenzione di un istruttore. Per tutta la famiglia, la possibilità già dalle ore 12:30 di gustare i menù dei quattro ristoranti presenti in ippodromo oppure di gustarsi un aperitivo a bordo pista o deliziare il palato con i food trucks presenti. A rallegrare il pomeriggio anche il sottofondo musicale dal vivo.

Convegno che viene aperto dalle amazzoni e dai cavalieri con il tradizionale handicap sui 1.400 metri in dirittura intitolato a Vittorio Speroni. Allocco e Hot Sunset saranno certamente molto insidiosi, con il primo che trova le condizioni ideali e la seconda che non sarà quella dell’ultima volta, ma ancor più di loro convince Curandero, che invece non ha nessuna ombra che accompagna la sua solida candidatura. Lo stesso Burning Lake avrà le sue brave carte, e in quanto a forma non scherza niente neppure Namara Gold, ultra consistente e alla prima esperienza a Milano.

I puledri di 2 anni in questa giornata hanno a disposizione un paio di maiden divise per distanza: la prima è quella sul miglio in pista media decisamente interessante e che ricorda la gloriosa Scuderia Topeeka. Non mancano infatti quelli che si sono già messi in luce, come Satori anche se è reduce da una prova sottotono rispetto alle due ottime precedenti, o come Sujaya, che deve ancora crescere molto ma che possiede mezzi e qualità in abbondanza. Beach Waves, Bobby’s Breath e KOMEL dal canto loro hanno tutti debuttato con promesse, soprattutto l’ultimo citato, che ha stuzzicato un filo di più, meritando pertanto una nomination di pura suggestione.

L’altra maiden per i 2 anni, valida come Premio Bettolle, è quella riservata ai velocisti sui 1.200 metri. Mai come in questo caso saranno importanti le indicazioni del mercato sul gruppetto di inediti di buonissimo spessore al via, con Patroclo da monitorare con un pizzico di attenzione in più, ma in quanto ad intrigo lo stesso Canto di Natale non ne è certo mancante in questo suo tentativo di accorciamento della distanza dopo un paio di prestazioni senza dubbio valide in un paio di maiden piuttosto selettive. Via Electriano, invece, è venuta avanti dopo il rientro, non a caso tornando sulla velocità, mentre Toninoilgrande è atteso in progresso dopo un debutto non malvagio.

Nella seconda parte del programma all’Ippodromo Snai San Siro ci sono le prove ad handicap. Il primo dei quali, per il Premio Stay Tuned, è sulla distanza del miglio in pista media per i cavalli di 3 anni ed oltre di discreto livello. Gira e rigira, può essere arrivata finalmente la volta buona per Puo Succede, che arriva dopo una incredibile serie di sette piazzamenti di fila, tra secondi e terzi posti. Il problema è che non manca la gente che può fargli continuare questa serie, come Amola, dalla forma altrettanto consistente, o come Gagliardo, sempre molto regolare, senza dimenticare She Looks Like Fun, a patto che sia svegliata di luna buona. Occhio anche a Addavenì.

Alla penultima, invece, tocca ai velocisti di 3 anni ed oltre per il tradizionale handicap di buona categoria sui 1.200 metri intitolato a Romeo e Renato Miracoli. Basandosi sulla forma pura la scelta cadrebbe su Riviera, la vincitrice del San Siro Sprint che anche in seguito ha fatto bene, ma in termini di frequentazioni si passerebbe dalla parte di Liborio, appena rientrato, e bene, contro avversari di superiori e di fronte ad un compito pertanto alla portata. Neo Soul sta trovando la sua dimensione e insieme all’alterna Funny Version forma una coppia da non sottovalutare, mentre Cheeky Maxi si presenta da una prova in progresso.

Il bel sabato di corse all’Ippodromo Snai San Siro di Milano si chiude con il Premio Perego, un handicap di discreta categoria sul doppio chilometro di pista media aperto a tutti. Forma generale decisamente tonica, con Beautiful Aisha che se la meriterebbe dopo quattro secondi e un terzo nelle ultime cinque e con Ultimo Tango che si presenta con una piazza d’onore che chiarisce da sola i suoi propositi, ma proprio l’ultimo citato è stato appena sconfitto da un Trillo a tal punto cattivo, dall’autorizzare il suo tentativo di bis nonostante la reazione dell’handicapper. La stesa Nocciola ha chance dì primissima, con i vari Belted, Valzer, Bethany che sono tutti perfettamente in corsa.

Prossimi appuntamenti con il galoppo in piazzale dello Sport 16 a Milano sono mercoledì 8 novembre, con il recupero del Premio Giuliano Moroni, prova ad handicap limitato per i cavalli di 3 anni ed oltre sui 2800 metri in pista grande, che era previsto nella riunione del 1° novembre. Poi il super appuntamento di domenica 12 con il Premio Vittorio di Capua e il Premio Federico Tesio. 

RED/Agipro

Foto credits: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippicA betflag MILANO PER IL GRAN PREMIO ENCAT

Ippica, Betflag: a Milano si corre il Gran Premio Encat

22/02/2024 | 12:30 ROMA - Milano campo principale della domenica. Va infatti in scena il Gran Premio Encat (euro 35.200, metri 2250), Gruppo III riservato ai free for all, i trottatori anziani. Sono in otto dietro le ali dell'autostart. E' una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password