Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/04/2024 alle ore 20:56

Ippica & equitazione

23/02/2024 | 14:30

Ippica: la “magica” domenica all’Ippodromo Snai La Maura per le famiglie e i bambini con Harry Potter, per gli appassionati con il Gran Premio Encat

facebook twitter pinterest
Ippica domenica Ippodromo Snai La Maura famiglie bambini Harry Potter Gran Premio Encat

ROMA - L’ultima domenica di febbraio con le corse di trotto all’Ippodromo Snai La Maura di via Lampugnano 95 a Milano coincide con l’edizione 2024 dell’atteso Gran Premio EncatTrofeo Bruni Costruzioni, corsa di Gruppo III sulla distanza di 2250 metri riservata ai cavalli anziani e che nel proprio albo d’oro vanta, per tre volte, il nome del grande Varenne dominatore dal 2000 al 2002.

Ma sarà un 25 febbraio molto particolare per i bambini e le famiglie che, oltre ad ammirare la bellezza del cavallo in pista e in scuderia, potranno divertirsi grazie allo staff di Pepe Party Milano che dalle ore 14 in poi propone un pomeriggio a tema e in maschera per un’avventura magica; protagonista il giovane mago Harry Potter in persona, assieme alla professoressa Minerva e a tanti altri personaggi dei romanzi fantasy scritti da J. K. Rowling. Saranno attivi i giochi e le magie, i laboratori di pozioni, la postazione dei truccamaghi, e poi, alle ore 16, la sfilata delle streghe e dei maghi in cui verranno coinvolti gli stessi bambini (in caso di maltempo la festa si terrà in uno spazio appositamente attrezzato e al chiuso).

L’ingresso all’Ippodromo Snai La Maura è da via Lampugnano 95 con i cancelli e la biglietteria aperti dalle ore 12:50 per chi volesse pranzare alla tavola calda oppure prendere un aperitivo al chiosco-bar a bordo pista o la merenda a metà pomeriggio. L’ingresso è a pagamento, solo 3 euro per il ticket unico e solo per i maggiorenni; l’accesso è gratuito per i minori e i portatori di handicap certificati con un solo accompagnatore. Insomma, tutti presupposti per trascorrere una domenica diversa dalle altre nella quale, ovviamente, lo spettacolo ippico sarà al centro delle attenzioni.

In pista, infatti, si fa sul serio dalle ore 14:15, ma l’attesa è per la 6^ e penultima prova di giornata del Gran Premio Encat, quest’anno affiancato dal Trofeo Bruni Costruzioni. La corsa di Gruppo III, storicamente riservata ai soli cavalli indigeni di 5 anni ed oltre al via sui 2250 metri, vede al via otto partenti tra cui il favorito Capital Mail non solo per le doti ma anche per il numero in corda, prezioso alleato per chi come lui è rapido. Tra gli altri canditati in evidenza Banderas Bi e Boccadamo con quest’ultimo che, oltre alla condizione, trova un prezioso alleato nella distanza da tipico passista che riesce a carburare a dovere per poi mettere in campo progressione di rara potenza. Poi c’è la femmina Daugther As che ha chiuso il 2023 siglando ben cinque Gran Premi e piazzandosi in altri sei mostrando doti di costanza e grinta di assoluto livello. Agrado e Ziguli Dei Greppi, che lo scorso anno sono giunti in linea in questo gran premio, potrebbero essere degli outsider. Infine Dilva Jet e Verdon Wf completano lo schieramento dell’Encat a anche da loro potrebbero esserci delle sorprese.

Riprendendo la cronologia del programma milanese, apertura di giornate con il Premio Lemon Dra, prova per cavalli anziani di categoria E/F affidati ai gentlemen drivers sulla distanza dei 1650 metri in cui Diva Ferm, proprio in coppia con Enrico Colombino, è il punto di riferimento. Den Ghiu Gnafà appare come la scontata alternativa, mentre Bel Gnaro Lucy potenzialmente avrebbe il parziale per inserirsi ma dovrà affrontare uno schema che appare complesso. Celsius Mabel Fm e Drujba hanno i numeri e la velocità per centrare il podio. Canal Grande Rob, seppur in seconda fila, riveste con Be Bop Ferm e Cacerola ruolo di valide alternative per il piazzamento.

Alla seconda corsa il Premio Record Ok, prova condizionata per cavalli di 3 anni non vincitori di 32.000 euro in carriera in cui la scuderia Sant’Eusebio è forte del duo composto da First Time Roc e Fakir Roc allenati da Filippo Rocca. Folletocar, invece, in errore in occasione delle ultime uscite, potrebbe dimostrare di essere un prospetto di ottimo livello. Anche Funny Girl ha dalla sua un’ottima rapidità di base mentre Fiammetta Bar, al rientro dallo stop di qualche mese successivo al ritorno in Italia dopo alcuni mesi trascorsi in Svezia, riveste con Fuoco Degli Dei il ruolo di sorpresa.

Anche alla terza prova una condizionata per cavalli di 3 anni ma non vincitori di 7.000 euro in carriera e valida per il Premio Gainsford. Fonzie Mabel, dopo due ottimi successi nell’inverno, non si è confermato successivamente ma nel contesto può recitare ruolo di protagonista. Anche Fortedeimarmi Dr ha sbagliato in occasione delle ultime due uscite ma possiede i mezzi per il pronto riscatto. Al contrario Fuoco Del Ronco, vincitore al debutto, e Faharajah One, a segno all’ultima, faranno leva sul proprio stato di forma. La costante Freia Sl insieme a Fast’n’Furiuss potrebbero dire la loro. A metà programma il Premio Ghenderò, un’altra condizionata ma per cavalli di 4 anni non vincitori di 24.000 euro in carriera. Da evidenziare Evanti Spritz a segno all’ultima uscita a Firenze a media di rilievo e quindi può essere un’idea nei confronti di Ekarin Baba alla ricerca della miglior condizione ma rapida al via e capace nei giorni giusti di percorsi di spessore. Elisabeth Bar, compagna di allenamento di Ekarin, fatica a ritrovarsi ma nel campo ristretto può riscattarsi al pari di Ebano Degli Dei visto in costante ascesa nelle corse di rientro. Epicureo Jet, dopo un’ottima prestazione a dicembre, ha inanellato una suite di rotture ma restando concentrato non stupirebbe vederlo lottare per il successo, così come Eeva’s Hope.

Alla quinta il Premio Sec Mo, l’Handicap sui 1650 metri per gli anziani in cui i cavalli appartenenti alla categoria E tenteranno di capitalizzare i 20 metri di vantaggio dagli appartenenti alle categorie B/C. Il pronostico si orienta sui due penalizzati Virtuale e Cardoso Dr fuori quadro in occasione dell’ultima uscita ma essendo entrambi specialisti nella giravolta. Allo start merita attenzione anche Corallo Pisano pericoloso nel caso sfilasse al comando. Zanza Frank farà come sempre leva sulla costanza, mentre il Re del montato Solcio Zl e Beverly Star rivestono ruolo di sorpresa.

Dopo il Gran Premio Encat si chiude la 13^ giornata stagionale di trotto all’Ippodromo Snai La Maura di Milano con la prova condizionata per cavalli di 4 anni non vincitori di 60.000 euro. In questo Premio Lisa America Eridamia ha la rapidità per assumere il comando e giocarsela fino alla fine. Elleboro Dr e Enea Sl hanno frequentato il circuito classico e potenzialmente potrebbero mettere tutti d’accordo ma devono trovare la continuità mancatagli di recente. Express d’Arc ha forma e numero e potrebbe dire la sua al pari di Extra Wind, reduce da un valido piazzamento a Parigi.

Il calendario corse di trotto all’Ippodromo Snai La Maura continua anche a marzo con due appuntamenti: sabato 9 e sabato 16.

RED/Agipro

Foto credits Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Le telecamere di EQUtv presenti alla 56^ edizione di Vinitaly

Le telecamere di EQUtv presenti alla 56^ edizione di Vinitaly

12/04/2024 | 15:30 ROMA - A raccontare i sapori, i colori e le emozioni di Vinitaly 2024, saranno le telecamere di EQUtv, l’emittente televisiva di Epiqa in chiaro sul canale 151 del digitale terrestre, sul 220 della piattaforma Sky e sul 51 di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password