Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2024 alle ore 20:31

Ippica & equitazione

04/07/2024 | 09:30

Ippica: il mercoledì all'Ippodromo Snai Sesana apre il mese di luglio e regala a Bat Host il Premio Baket Cross, ma la 'copertina' della serata se la guadagna Di Nardo con un poker

facebook twitter pinterest
Ippica: il mercoledì all'Ippodromo Snai Sesana apre il mese di luglio e regala a Bat Host il Premio Baket Cross ma la 'copertina' della serata se la guadagna Di Nardo con un poker

ROMA – A Montecatini Terme l’Ippodromo Snai Sesana ha acceso i motori per il mese di luglio con la prima riunione che porta agli appuntamenti più importanti e a una continua festa all’interno dell’impianto dedicata alla cittadinanza. L’interessante riunione infrasettimanale di questo mercoledì 3 non è stata priva di spunti tecnici. Alla fine però la ‘copertina’ se l’è guadagnata Antonio Di Nardo: vincitore di una sola corsa quest’anno sulla pista, il top driver campano andava alla ricerca del… tempo perduto calando addirittura un poker di successi. La suite vittoriosa iniziava nella II Prova del Trofeo Sesana, con partenza tra i nastri per cavalli di 4 anni, con lo “show” di Enya delle Badie: abile nella giravolta e capace di difendere il comando da Epicuro Luis, la cavalla di Gennaro Casillo si esibiva in un deciso percorso di testa a media di 1.16.1 (con 600 finali veloci in 43 e qualche spicciolo) rendendosi intangibile sino in fondo: Epicuro Luis doveva adeguarsi al secondo posto, mentre Emily era costretta ad impegnarsi in una non facile risalita dalle retrovie ma chiudeva al terzo posto.

Pronto bis nel Premio Miss Eleganza con Filadelfia: fallosa all’ultima uscita (quando era stata oggetto di parecchie attenzioni al betting), la cavalla di Riccardo Pezzatini sapeva farsi “perdonare” con una prestazione maiuscola, debellando la resistenza della battistrada Felina Jet dopo percorso interamente allo scoperto. Media di 1.16.8 per questa interessante figlia di Maharajah, che alla settima corsa della carriera si toglieva finalmente l’etichetta di maiden. Felina Jet vendeva cara la pelle ma alla fine doveva cedere il passo alla rivale: correva bene anche Furia, che dopo risalita esterna terminava terza a ridosso.

Dopo il doppio, ecco servito l’hat-trick nel Premio La Culla Dell’Anima, una prova reclamare sui 2040/2060 metri dove a farla da padrone erano i penalizzati. Enea Tav era più veloce di Ernst Inno a mettersi in moto dal secondo nastro, si portava presto ai lati della battistrada East Dei Greppi, aumentava il pressing sul penultimo rettilineo e poi, una volta passato al comando all’imbocco dell’ultima curva sull’errore della battistrada, sapeva ribattere colpo su colpo all’assalto di Ernst Inno e si imponeva a media di 1.17.9 sui 2060 metri, mentre Elusive Ferm vinceva la corsa degli “altri” chiudendo al terzo posto.

In chiusura c’è stato il clou dell’intera riunione montecatinese, nel Premio Baket Cross, con il buon Di Nardo che calava il poker portando al traguardo Bat Host al termine di una corsa condizionata dal duello iniziale tra Cluny Dei Greppi al comando e Sunny Crockett nella veste di attaccante. Il cavallo di Gennaro Casillo seguiva all’esterno Country Gial, scattava sull’ultima curva e in retta proponeva le battute migliori svettando a media di 1.14.3, mentre Country Gial salvava il secondo posto da Fun Quick, anche oggi scattato non benissimo al via e poi costretto per lungo tratto a subire le schermaglie tattiche dei rivali. 

C’è stato anche un altro motivo principale della riunione, ovvero il ritorno del Trotto Montato al Sesana. Specialista di questa disciplina, Alessio Vannucci concedeva il bis nel Premio Galileo Chili dopo essersi “scaldato” le mani appena 4 giorni fa con Felix Sbi al sulky: il driver toscano conduceva Cornelia Op ad un nitidissimo primo piano, rompendo gli indugi dopo 600 metri e poi esibendosi in una fuga vincente nei 600 finali che la portava a tagliare il traguardo a media di 1.17 con un nettissimo vantaggio sui rivali, alla fine capeggiati dall’intramontabile Solcio Zl, con altrettanto chiaro al terzo posto Cicerone Jet.

Considerato che era al rientro dopo quasi cinque mesi di stop, la prestazione di Fato D’Amore nel Premio Hosteria del Gusto può considerarsi davvero “di lusso”: l’allievo di Michela Racca, con Antonio Greppi in sediolo, sfilava sulla prima curva sulle titubanze di Fotofinish Giovi, ribatteva alla puntata di Fidel Castro prima e poi, all’attacco deciso di Flicka sull’ultima curva, staccava in retta imponendosi netta a media di 1.15.6. Rimesso al volo dall’incertezza iniziale, Fotofinish Giovi sfruttava al meglio la scia del vincitore per conquistare un buon secondo posto su Fanny Breed, che in retta rimontava la generosa Flicka dopo averla “filata” durante tutto il percorso. 

Protagonisti della serata anche i gentlemen impegnati nella prova di apertura, il Premio Miss Ippodromo, in sulky a soggetti di categoria F/G sui 1640 metri: già a segno sabato, Daniele Orsini concedeva il bis portando al traguardo Dynamite Kandy, la quale sfruttava al meglio l’ottima posizione di lancio per conquistare il comando e da lì si esibiva in un autorevole percorso di testa, con un primo chilometro comodo in 1.20 scarsi e una brillante accelerazione nei 600 finali per vincere netta a media di 1.16. Donaz e Dylan Kris sfruttavano il treno della vincitrice per completare il podio, mentre sbagliava sul penultimo rettilineo Dark Lady Cav quando era in seconda pariglia.

Per questo luglio altri otto appuntamenti all’Ippodromo Snai Sesana con particolare attesa per le giornate di sabato 13 e 20, ovvero con il Gran Premio Nello Bellei prima, e poi con il Gran Premo Società Terme – Memorial Vivaldo Baldi. Ma c’è anche il 27 con la giornata dedicata ai Comuni gemellati con Montecatini Terme che offre la Wild Card per GP Città di Montecatini del 15 agosto. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password