Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2024 alle ore 20:20

Ippica & equitazione

09/08/2023 | 11:00

Ippodromo di Merano, firmato l'accordo per il rilancio: la Provincia di Bolzano acquisisce il 60%

facebook twitter pinterest
Ippodromo Merano accordo Bolzano

ROMA - Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, e il sindaco di Merano, Dario Dal Medico, hanno firmato la dichiarazione d'intenti che, con l'acquisizione del 60% dell'impianto da parte della Provincia, avvia il progetto di finanziamento dei lavori di ristrutturazione dell'ippodromo di Maia Bassa. "Oggi è una giornata molto importante e attesa da tanti anni - ha detto ieri Kompatscher - Riqualificare e valorizzare questa struttura significa garantire un futuro sviluppo, non solo dell'impianto, ma dell'intera città e provincia. Vogliamo legare, ancor di più, l'ippodromo, già riconosciuto a livello internazionale, al nostro territorio, che potrà finalmente fruire di una moderna ed accogliente struttura". Sarà, ha aggiunto il presidente altoatesino, "un centro di riferimento per l'ippica, per i cavalli e anche per gli avelignesi. Questo progetto comune insieme all'amministrazione di Merano ci rende orgogliosi, perché spalanca i 'cancelli' dell'ippodromo ad una serie di opportunità future per questo storico impianto e al suo gestore". 
"Quest'accordo - ha dichiarato Dal Medico - ci permette di garantire il futuro dell'attività ippica a Merano e anche, considerando gli ulteriori immobili interessati dall'operazione, di pianificare altrettanto importanti interventi di sviluppo urbanistico migliorando i servizi offerti alla cittadinanza". In base all'accordo, il Comune di Merano cederà in permuta alla Provincia il 60% della proprietà del complesso immobiliare dell'ippodromo. La gestione sia ordinaria che straordinaria avverrà in modo paritetico, attraverso la creazione di un Comitato di gestione, composto da due rappresentanti della Provincia e due del Comune di Merano. L'organismo avrà il compito di individuare gli obiettivi e le fasi di intervento per dare attuazione al piano di rilancio. A tal fine, verrà elaborato un documento strategico di rilancio dettagliato, anche in collaborazione con esperti del settore ippico. La Provincia, per parte sua, cederà al comune di Merano il complesso dell'ex ospedale Böhler, a Maia Alta, una parte dell'ex tribunale e l'edificio Maria Ward, quest'ultimo con vincolo di destinazione a scopi sociali.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password