Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/04/2024 alle ore 18:35

Altri sport

28/02/2024 | 12:25

Formula 1. Si riparte dal Bahrein con Verstappen favorito ma la Ferrari è lì: Rossa vincente, come nel 2022, a 2,75 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Formula 1 – Si riparte dal Bahrein con Verstappen favorito ma la Ferrari è lì: Rossa vincente come nel 2022 a 2 75 su Sisal.i

ROMA - Il Mondiale di Formula 1 riparte dal circuito di Manama dove sabato è in programma il Gran Premio del Bahrein. Con il ritorno del Grande Circus si riapre la caccia al cannibale Max Verstappen che, alla guida della sua Red Bull, da tre anni guarda tutti dall’alto. L’Olandese Volante è pronto a dare la caccia alla quarta corona mondiale consecutiva, impresa a portata di mano per gli esperti Sisal che lo vedono favoritissimo a 1,16, impresa finora riuscita solo a Fangio, Vettel, Hamilton e Schumacher che arrivò fino a cinque con la Ferrari. Verstappen vuole mettere subito le cose in chiaro e parte davanti a tutti nei tornanti del Golfo Persico, dove trionfò lo scorso anno: il successo di SuperMax a Manama è offerto a 1,25 mentre si sale leggermente per la pole position data a 1,57. La Tripletta per Verstappen, pole, vittoria e giro veloce, è in quota a 2,75. La Ferrari, in attesa di abbracciare Lewis Hamilton nel 2025, però è lì e, su un circuito che l’ha vista trionfare più di chiunque altro team, 7 volte, prova a imitare il 2022 quando Leclerc portò al successo la Rossa numero 16. La vittoria della scuderia di Maranello si gioca a 2,75 mentre, andando nel dettaglio dei piloti, il secondo successo di Charles Leclerc a Manama è dato a 7,50 che si candida anche per la pole position, ne ha centrate due in Bahrein, in quota a 3,50. Parte più lontano Carlos Sainz, al suo ultimo anno con la Rossa, tanto che la vittoria dello spagnolo pagherebbe 25 volte la posta. A proposito di ultime volte, Lewis Hamilton, cinque volte sul gradino più alto del podio in Bahrein, inizierà la stagione finale con la Mercedes in attesa di dare vita al binomio più iconico, e affascinante, che la Formula 1 ricordi da tempo. Prima di vedere Hammer sulla Ferrari però c’è una stagione alle porte e Lewis vuole riassaporare un successo che manca ormai da oltre due anni: il sesto trionfo tra le dune del Golfo Persico è in quota a 20. Se Sergio Perez, sulla seconda Red Bull, è dato vincente a 12, sia George Russell, Mercedes, che Lando Norris, McLaren, sono appaiati a 20.

RED/Agipro

Foto credits Antonio Fraioli/Sportface

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password