Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/02/2024 alle ore 20:32

Altri sport

21/09/2023 | 15:50

MotoGP. L’esordio in India è una sfida a due tra Bagnaia e Martín. La vittoria del campione del mondo a 2,25 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
MotoGP – L’esordio in India è una sfida a due tra Bagnaia e Martín La vittoria del campione del mondo a 2 25 su Sisal.it

ROMA - Nove successi a cinque, tre doppiette italiane contro le due spagnole. Il Motomondiale sbarca per la prima volta al Buddh International Circuit dove si corre il Gran Premio d’India caratterizzato dalla sfida, in MotoGP, tra Pecco Bagnaia e Jorge Martín che infiammerà non solo il weekend ma anche la corsa al titolo. Il campione del mondo vuole tornare subito sul gradino più alto del podio dopo l’impresa compiuta a Misano dove ha centrato due volte il terzo posto nonostante fosse reduce dal pauroso incidente del Montmeló. L’alfiere della Ducati ufficiale, secondo gli esperti Sisal, parte favorito per centrare la vittoria sia al sabato nella Gara Sprint che la domenica nella corsa lunga con la stessa quota, 2,25. Bagnaia vuole riallungare in classifica, al momento ha 36 punti di vantaggio, sul numero 89 della Ducati Pramac che vuole sfruttare l’ottimo momento di forma. Jorge Martín sta avendo una regolarità impressionante e sogna, a ragione, di diventare il primo pilota di una scuderia non ufficiale a vincere il titolo mondiale in MotoGP. Il centauro di Madrid è reduce dalla doppietta di Misano, la seconda stagionale dopo quella centrata in Germania, e su un circuito sconosciuto a tutti vuole proseguire la sua scalata in classifica. Il trionfo di Martín al sabato, per la Sprint, è offerto a 4,00 mentre si scende leggermente, a 3,50, per la vittoria nella Gara lunga del giorno dopo. Vuole recitare il ruolo di terzo incomodo Marco Bezzecchi il quale, finché la matematica non lo condannerà, tiene dentro di sé la speranza di rientrare in lotto per la corona iridata. Bez, in sella alla Ducati del VR46 Racing Team, non vince dalla Gara Sprint in Olanda e proverà a interrompere questo digiuno già sui tornanti di Greater Noida: Bezzecchi, primo al sabato, si gioca a 6,00 mentre il bis la domenica è in quota a 7,50. Staccato, almeno in partenza, il resto del gruppo: Brad Binder, KTM, e Johann Zarco, Ducati Pramac, sono offerti a 12 mentre la vittoria di uno due piloti dell’Aprilia, Aleix Espargaró e Maverick Viñales, è dato a 16.

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password