Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2024 alle ore 11:20

Calcio

20/09/2023 | 13:31

Europa League: esordio a bassa quota per Roma e Atalanta. In Conference League Fiorentina da «2» in casa del Genk

facebook twitter pinterest
Europa League: esordio a bassa quota per Roma e Atalanta. In Conference League Fiorentina da «2» in casa del Genk

ROMA - Dopo la beffa subita in finale lo scorso maggio contro il Siviglia, la Roma riparte alla caccia dell'Europa League, fresca dei sette gol rifilati in campionato all'Empoli. I giallorossi sono ospiti dello Sheriff Tiraspol, con i vantaggi del pronostico: si gioca infatti a 1,47 il colpo esterno contro il 7,50 del successo interno. Nel mezzo il pareggio a 4,20. Più equilibrio in quota per il numero di gol segnati: su William Hill comanda l'Under 2.5, a 1,72, su un match con almeno tre reti visto a 2. Per quanto riguarda i protagonisti del match, Mourinho si affida ancora alla coppia Lukaku-Dybala, entrambi a segno domenica sera: il gol dei due fuoriclasse della Roma vale 2,45 volte la posta.

Torna invece in Europa l'Atalanta, impegnata in un esordio sulla carta agevole contro i polacchi del Rakow. Per i quotisti di William Hill prevale nettamente il segno «1» offerto a 1,22, sale a 6,50 l'opzione pareggio, con la vittoria ospite addirittura a 13. La Dea in Serie A non ha ancora subito reti al Gewiss Stadium: un altro No Goal paga 1,66 contro il 2,10 del Goal. Per il risultato esatto in pole c'è invece il 2-0, a 5,80, seguito dall'1-0 e 3-0 a quota 7.

Di nuovo impegnata in Conference League la Fiorentina, dopo la cocente sconfitta nella finale contro il West Ham. Prima uscita non facile per i viola, impegnati in casa del Genk. Su William Hill avanti però il successo di Biraghi e compagni, a 2,25 contro il 2,95 del segno «1». Sale invece a 3,25 il pareggio. M'Bala Nzola, nuovo centravanti dei toscani, cerca il primo gol col nuovo club, dato a 3,30 mentre sale a 3,60 il timbro dell'altro nuovo bomber, Lucas Beltran, stessa quota di Tolu Arokodare e  Andi Zeqiri, i due maggiori pericoli in casa Genk.

RED/Agipro

Foto credits: Wikimedia Commons - CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password