Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/03/2024 alle ore 19:00

Calcio

15/01/2024 | 16:45

Serie A: Allegri vuole esorcizzare il Sassuolo per inseguire l’Inter. Vlahovic, doppietta a 6,25 su Sisal.it, ancora decisivo

facebook twitter pinterest
Serie A: Allegri vuole esorcizzare il Sassuolo per inseguire l’Inter. Vlahovic doppietta a 6 25 su Sisal.it ancora decisivo

ROMA - Sarà Juventus-Sassuolo, in programma domani sera allo Stadium, a chiudere la prima di ritorno in Serie A. I bianconeri vogliono rispondere all’Inter e restare in scia alla capolista: per farlo devono sconfiggere gli emiliani che li hanno battuti nei due incroci più recenti. Gli esperti Sisal vedono la Juventus favoritissima a 1,38 contro l’8,00 del Sassuolo mentre si scende a 4,75 per il pareggio. Le sfide tra le due formazioni sono sempre state ricche di reti visto che in 13 degli ultimi 14 incontri sono stati sempre segnate almeno tre gol: ecco perché l’Over, a 1,65, è ipotesi concreta. Tante marcature che potrebbero arrivare nei modi più diversi: un goal da fuori area si gioca a 3,00, una rete dalla panchina a 2,25 mentre un’autorete, che pagherebbe 9 volte la posta, non è da escludere visto che all’andata, al Mapei Stadium, se ne registrarono addirittura due. I bianconeri, come detto, non vogliono perdere terreno dall’Inter, che nel prossimo we sarà impegnata nella Supercoppa insieme a Napoli, Lazio e Fiorentina, e per restare agganciati si affidano a Dusan Vlahovic. Il bomber serbo, ai neroverdi, ha già segnato 4 reti compresa la doppietta decisiva dello scorso anno: ripetersi domani sera è offerto a 6,25. Adrien Rabiot sta disputando forse la miglior stagione da quando gioca a Torino e vuole continuare la striscia positiva tanto che una gara da goal o assist è in quota a 2,60. Il Sassuolo, che ha preso un po’ di respiro con la vittoria contro la Fiorentina, si affida al solito Domenico Berardi, in gol all’andata e domani dato a 4,00, che rimane il leader emiliano ma anche un sogno per tifosi e dirigenti juventini. Gatti e compagni dovranno poi fare molta attenzione ad Andrea Pinamonti, micidiale nei palloni alti: un gol di testa, come all’andata, si gioca a 20.

RED/AgiproFoto Credits Kirill Venediktov CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password