Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/07/2024 alle ore 21:15

Calcio

19/06/2024 | 14:20

Euro2024, Spagna-Italia vale gli ottavi: su Betflag segno «2» a 3,75

facebook twitter pinterest
betflag spagna italia euro 2024

ROMA - Ad Euro 2024 riflettori accesi nuovamente sulla nazionale di Luciano Spalletti reduce dal successo in rimonta contro l’Albania. Torna in campo domani, alle 21, alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen per sfidare la Spagna, entrambe inserite nel Gruppo B, che nella gara di esordio a Berlino ha umiliato la Croazia con un eloquente 3 a 0. Grazie alle due vittorie conquistate nella gara di esordio quella di domani è già una gara decisiva per ipotecare matematicamente il passaggio agli ottavi di finale. Passerano il turno, al termine delle tre partite (il 24 giugno l’Italia affronterà la Croazia), le prime due classificate dei sei gironi più le quattro migliori terze.

Quasi alla pari. Italia e Spagna nella loro storia calcistica si sono affrontate 40 volte con un bilancio leggermente favorevole alle Furie Rosse per i 13 successi conseguiti a fronte degli 11 degli azzurri, che hanno all’attivo anche 16 pareggi. Lo scorso anno l’ultimo confronto in semifinale di Nations League a Enschede. Fu un gol di Joselu, a due minuti dal termine dei minuti regolamentari, a decidere le sorti della gara il cui risultato era stato sbloccato al 3° da Pino lesto ad approfittare di un errore di Donnarumma. Otto minuti dopo il pareggio degli azzurri dal dischetto con Ciro Immobile che trasformava un rigore concesso per un fallo su Zaniolo. Agli Europei Italia – Spagna è la partita più giocata nella storia di questa competizione continentale. Le due nazionali si sono già sfidate sette volte con tre successi per la nostra selezione (1988, 2016 e 2021), due per gli spagnoli (2008 e 2012) e altri due pareggi (1980 e 2012).

Luis de la Fuente, l’allenatore degli spagnoli, riproporrà una rodata formazione solida in ogni reparto, un significativo mix di esperienza al fianco di giovani talenti. Insostituibile in porta Unai Simon estremo difensore di una retroguardia con i terzini Carvajal e Cucurella o Grimaldo ed i centrali Le Normand e Laporte. A metà campo un trio di spessore con Fabian Ruiz, Rodri, la chiave del gioco spagnolo simbolo del Manchester City, e Pedri l’asse portante della manovra che proverà ad ispirare con palloni da finalizzare il tridente Lamine Yamal, Morata e Nico Williams. 

Contro le Furie Rosse Spalletti dovrebbe riproporre a grandi linee la formazione che ha avuto la meglio dell’Albania. Con poche eccezioni. Ipotizzabile l'inserimento di Cristante a centrocampo per aggiungere fisicità. Calafori dovrebbe essere riproposto al centro della difesa a fianco di Bastoni con Di Lorenzo a destra e Dimarco sul versante opposto. Jorginho e Barella dovrebbero dare idee alla squadra in mediana e avere Scamacca, o Retegui come riferimento in attacco alla cui spalle agiranno Chiesa, Frattesi e Pellegrini.

L’Italia scenderà in campo con la lavagna di BetFlag tutt’altro che favorevole. Spagna favorita con l’1 a 2,15 lontano dal 2 azzurro a 3,75 e con l’X che moltiplica per 3,20. Diversi l’1X2 della due frazioni di gioco. L’1 del primo tempo è offerto a 2,75, l’X a 2,10 e il 2 a 4,10. A 2,45 è bancato l’1 del secondo tempo, a 2,40 l’X e a 3,75 il 2. 

RED/Agipro

Foto Credits Biser Todorov CC BY 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password