Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2023 alle ore 09:35

Attualità e Politica

07/11/2023 | 18:00

Giochi, Pucci (pres. As.tro): “Nell'era del metaverso e dell'intelligenza artificiale, è anacronistico occuparsi di distanze dai luoghi sensibili"

facebook twitter pinterest
Giochi Pucci (pres. As.tro): “Nell'era del metaverso e dell'intelligenza artificiale è anacronistico occuparsi di distanze dai luoghi sensibili

ROMA – “È necessaria una riforma che tocchi e responsabilizzi le aziende sul territorio. Abbiamo bisogno di agibilità: nel tempo del metaverso, il gioco fisico sta combattendo con i distanziometri, di cui mettiamo in discussione la funzionalità”. Così Massimiliano Pucci nel suo intervento al convegno “Gioco legale: regole uniformi per garantire sicurezza, legalità e gettito”, organizzato dall’Istituto Milton Friedman presso la Sala della Regina della Camera. In particolare, il presidente di As.tro si augura che “il riordino possa affrontare la questione del decoro dei punti vendita all'interno dele città e della tutela dei minori, perché possiamo mantenere il decoro anche nel rispetto dei minori. I giovani, infatti, non giocano nel fisico ma utilizzano i loro strumenti per scommettere online”.
Un pensiero, poi, al riordino dei giochi, che passerà inizialmente da un decreto legislativo sul gioco online: “Una riflessione va fatta, perché è un riordino che è partito male: separare i due segmenti, online e fisico, vuol dire non costruire una cornice unitaria – sottolinea Pucci. Fare una riforma dissociata non rispetta la contaminazione territoriale che una parte del settore online rappresenta.  Quello che chiediamo è di far convergere le azioni del Governo sui due settori. È un provvedimento che stiamo aspettando da tantissimo, ma che ancora non si vede, e il settore sta dando segnali preoccupanti. È una questione di razionalità, perché all’interno del riordino dell’online ci sono segmenti che si contaminano col fisico”, ha concluso Pucci.
AB/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password