Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/05/2024 alle ore 13:02

Attualità e Politica

18/10/2023 | 13:16

Lotta al match fixing, Ibia: segnalati 50 casi di scommesse sospette nel terzo trimestre 2023 (-41%), da tennis e calcio oltre metà degli alert

facebook twitter pinterest
Lotta al match fixing Ibia: segnalati 50 casi di scommesse sospette nel terzo trimestre 2023

ROMA – L'International Betting Integrity Association (IBIA) ha segnalato 50 casi di scommesse sospette alle autorità competenti durante il terzo trimestre del 2023. Il dato è in diminuzione del 41% rispetto agli 85 alert registrati nello stesso periodo del 2022. Il 56% delle segnalazioni riguarda tennis (15) e calcio (13). La maggior parte delle segnalazioni (30) provengono dall'Europa, con un 60% sul totale. Segue il Sudamerica con 7 segnalazioni (14%). 

"Il terzo trimestre ha visto continuare la diminuzione rispetto al 2022, oltre il 30% di segnalazioni in meno - ha detto Khalid Ali, ceo dell'IBIA -. Durante il trimestre, l'IBIA e l'International Tennis Integrity Agency (ITIA) hanno ospitato un seminario sulle migliori pratiche sull'integrity a New York con molti dei principali operatori sportivi e di scommesse negli Stati Uniti. Questo approccio cooperativo intersettoriale sottolinea la forza del nostro rapporto con il tennis, come riconosciuto dall'ITIA, e il nostro impegno condiviso a lavorare in partnership per combattere questi fenomeni nel tennis".

GM/Agipro

Foto Credits freimageslive.co.uk stockmedia.cc CC BY 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password