Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Attualità e Politica

17/07/2020 | 16:34

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
giochi notizie settimana slot agipronews scommesse

LUNEDI' 13 LUGLIO

No alla maggiorazione dell'Irap – «Non esistono strumenti normativi per distribuire fondi a chi dismette le slot machine» e «non si può prevedere una maggiorazione dell'Irap per gli esercizi commerciali che mantengono in funzione le slot, in quanto l'aumento ne potrebbe comportare addirittura la chiusura». Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, Davide Baruffi, rispondendo a una interrogazione.

 

MARTEDI' 14 LUGLIO

Sale, riapre anche Bolzano – Via alla riapertura delle sale giochi in provincia di Bolzano. È quanto stabilisce l'aggiornamento della Giunta provinciale sulle norme relative alla fase 2 dell'emergenza sanitaria. Il nuovo testo  modifica le norme per le sale che, come deliberato dalla Giunta il 23 giugno, potranno aprire i battenti dal 15 luglio, insieme alle discoteche

 

MERCOLEDI' 15 LUGLIO

Entrate tributarie, giochi in primo piano – Le entrate tributarie complessive del 2019 sono state pari a 479 miliardi, di cui 6,9 miliardi arrivano dalle imposte gravanti sui giochi, 10,5 miliardi sono le imposte sui generi di monopolio, 357 milioni sono arrivati da lotterie e altri giochi, 7,6 miliardi dal Lotto. E' quanto si legge nelle tabelle allegate al Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2019.

 

GIOVEDI' 16 LUGLIO

Scommesse salva sport, ora c'è la legge - Il Senato ha approvato la fiducia al Governo sul DL Rilancio, che diventa legge. Il testo prevede un contributo al fondo “salva sport” pari allo 0,50% della raccolta scommesse. 

Cinquecento milioni, la storia infinita - La tassa da 500 milioni per slot e vlt ha violato il principio del legittimo affidamento e di proporzionalità e va rinviata alla Corte Costituzionale, oltre che alla Corte di Giustizia Europea. È quanto hanno ribadito in Consiglio di Stato i legali dei concessionari. Il nuovo capitolo giudiziario riporta in primo piano i ricorsi relativi all’addizionale extra per slot e vlt, prevista dalla legge di stabilità 2015, e già rinviata alla Corte Costituzionale dal Tar Lazio.
 

VENERDI' 17 LUGLIO

Le palestre, luoghi sensibili – Anche le palestre rientrano tra i "luoghi sensibili" previsti dalla legge regionale contro la ludopatia dell'Emilia Romagna, e le sale giochi devono rispettare da queste una distanza minima di 500 metri. Così il Consiglio di Stato sul ricorso presentato da due esercenti di Borgo Val di Taro (PR).

 

 

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password