Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2024 alle ore 20:36

Attualità e Politica

28/07/2023 | 12:12

Nuove nomine all'Agenzia delle dogane e dei monopoli: un diplomatico della Farnesina a capo delle Relazioni Internazionali

facebook twitter pinterest
Nuove nomine all'Agenzia delle dogane e dei monopoli: un diplomatico della Farnesina a capo delle Relazioni Internazionali

ROMA - Il Comitato di gestione dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli ha ratificato tutte le nomine proposte dal Direttore, Cons. Roberto Alesse, a seguito della riorganizzazione delle strutture centrali, così come approvata recentemente dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Al riguardo, le novità sono rilevanti sul piano amministrativo e su quello istituzionale perché alla guida della Direzione generale degli Affari Internazionali è stato chiamato, per la prima volta nella storia delle agenzie fiscali, un diplomatico di carriera del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Andrea Mazzella, già ambasciatore d'Italia in Somalia e in Congo ed attuale Capo della segreteria del Vice-Ministro, on. Edmondo Cirielli.

Il posto strategico di Direttore operativo per il coordinamento delle strutture centrali e territoriali dell'Agenzia sarà invece ricoperto da Paolo Lo Surdo, dirigente di prima fascia dell'Amministrazione e attuale Capo del Personale al Ministero dell'Università e della Ricerca scientifica. Si tratta del ritorno di un alto dirigente in Agenzia, nel segno della discontinuità rispetto alle precedenti gestioni amministrative.

A capo del Servizio Affari Giuridici e Rapporti Istituzionali arriva un giovane dirigente, Leonardo Di Stefano, plurilaureato, con una lunga ed importante esperienza professionale maturata al Dipartimento delle finanze del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Infine, Luigi Liberatore, dirigente di prima fascia dell'Agenzia e attuale Direttore Territoriale della Sicilia, sarà il nuovo Direttore generale della Direzione Accise, nata a seguito dell'unificazione delle direzioni di secondo livello, che si occupavano di tabacchi e prodotti energetici.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password