Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/03/2024 alle ore 18:35

Estero

23/08/2023 | 15:45

Giochi, Flutter: entrate per 4,37 miliardi di euro nel primo semestre 2023

facebook twitter pinterest
Giochi Flutter nel primo semestre 2023 entrate per 4 37 miliardi di euro: +41 9

ROMA – Flutter Entertainment ha annunciato che il proprio mercato negli Stati Uniti ha raggiunto, durante il primo semestre del 2023, un punto di inflessione decisivo per rendere profittevole il brand. Le entrate dell’azienda sono aumentate del 41,9%, soprattutto grazie alle prestazioni negli Stati Uniti e a FanDuel. iGamingBusiness riporta le parole dell’amministratore delegato, Peter Jackson, che ha definito questo semestre “fondamentale per il gruppo. Abbiamo acquisito oltre due milioni di nuovi giocatori negli Stati Uniti, facendo crescere le nostre quote nell’igaming del 23%. Abbiamo generato 91,1 milioni di euro di EBITDA, che ci permetteranno di investire nel secondo semestre per continuare a migliorare la nostra offerta”. Le entrate in questi primi sei mesi dell’anno sono state di 4,37 miliardi di euro, notevolmente in crescita rispetto ai 3,08 miliardi dello scorso anno. 2,73 miliardi di euro sono stati generati dal mercato delle scommesse, mentre 1,65 miliardi sono arrivati dai giochi. Negli Stati Uniti le entrate sono state maggiori del 71% rispetto al 2022: 1,63 miliardi di euro, di cui il 98% è dovuto a FanDuel. L’EBITDA del settore statunitense è passato da -120 milioni a +44,5 milioni di euro. Le scommesse sportive negli States hanno subito una crescita del 78,1%, secondo l’azienda grazie soprattutto all’approdo in nuovi Stati: Kansas, Maryland, Ohio e Massachusetts si sono uniti ai 19 mercati statali già precedentemente conquistati dal brand.

Per quanto riguarda il Regno Unito e l’Irlanda, invece, le entrate sono aumentate del 13,7% attestandosi a 1,13 miliardi di euro, con Paddy Power e Betfair locomotive del mercato. 990 milioni di euro sono stati frutto del mercato online, mentre il resto è arrivato dal retail. Secondo il report di Flutter, la forte fidelizzazione dei clienti a seguito della Coppa del Mondo ha segnato la sostenuta crescita del settore online. Per quanto riguarda gli affari internazionali, le entrate totali hanno toccato 1,06 miliardi di euro: 768 milioni derivanti dal gioco, mentre 286 milioni di euro sono stati raccolti grazie alle scommesse sportive. L’azienda ha sottolineato l’importanza dell’acquisizione di Sisal per dare una spinta al mercato italiano e turco, dove Sisal gestisce la lotteria nazionale.

L’unico aspetto negativo nel report di Flutter per il primo semestre riguarda le prestazioni di Sportsbet in Australia. Le entrate sono diminuite dell’1,8%. Nonostante l’aumento del 7% dei giocatori mensili, la diminuzione dei proventi è stata definita frutto di paragoni “impegnativi” con l’anno precedente. Nel 2022, infatti, c’era stato un ricavo più alto del 7% per ogni giocatore, anche a causa dell’onda lunga generata dal forte incremento portato dalla pandemia di Covid-19 e l’isolamento conseguente.

Le spese della compagnia sono aumentate in tutte le aree. I costi di vendita sono aumentati del 48,4% fino a 1,83 miliardi di euro, mentre i costi legati al marketing si sono attestati a 845 milioni di euro. Esclusi tutti i costi e le spese, comprese quelle legate alle tasse (considerando anche che Flutter ha ricevuto 40 milioni di euro di benefici in quest’area fiscale), il profitto netto è stato di 116 milioni di euro, nettamente in crescita rispetto ai 101 milioni di perdita a giugno 2022. L’EBITDA è cresciuto del 76,3% arrivando a 695 milioni di euro.

GF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password