Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/02/2024 alle ore 20:32

Ippica & equitazione

06/02/2024 | 11:00

Ippica, Rosi (COO Mst): "Felici che la WoTA abbia accettato la nostra candidatura"

facebook twitter pinterest
Ippica Rosi (COO Mst): Felici che la WoTA abbia accettato la nostra candidatura

ROMA - La missione di MST, relativa al mondo delle corse italiane dei cavalli, ha sempre avuto l’obiettivo di portare l’intero settore al livello successivo, quello internazionale: è dunque motivo di grande orgoglio l’annuncio dell’ingresso di MST all’interno della World Tote Association – “WoTA”.

L’associazione, creata il 15 giugno 2020, riunisce i più importanti operatori internazionali specializzati nella gestione di pool per la raccolta delle scommesse ippiche a totalizzatori, con l’obiettivo di   promuovere e sostenere l’industria delle corse dei cavalli, rilanciando l’offerta di gioco a totalizzatore ed in chiave socialmente responsabile e sostenibile.

Attualmente WoTA conta 37 membri illustri, tra cui ATG, Vermantia, Sorec, 4Racing, Xpressbet (Stronach Group), UK Tote Group, Zeturf, Tabcorp ed ora MST, naturalmente.

Michele Rosi, COO di MST, esprime tutta la propria soddisfazione sulla neo affiliazione a WoTA: "Siamo molto felici della decisione di WoTA di avere accettato la candidatura di MST. Entrare a far parte di questa comunità esclusiva è un obiettivo importante, una meritata ricompensa per il duro lavoro svolto negli ultimi anni. Siamo fiduciosi che questo traguardo non solo migliorerà la nostra posizione nel mercato nazionale, ma porterà anche preziosi vantaggi al più ampio settore delle corse di cavalli".

Come può WoTA aiutare l’esperienza di MST e viceversa?

"WoTA rappresenta una preziosa opportunità per MST di entrare a far parte di un network internazionale che, data la sua esperienza globale, serve da punto di riferimento per un modello di successo, entrando in contatto con le ultime novità del settore e con i trend internazionali. In cambio MST porta con sé un bagaglio di competenza in un mercato tradizionale e storicamente significativo come quello dell'ippica italiana. La nostra esperienza abbraccia l'intero spettro del settore, dalla gestione della piattaforma di scommesse alla distribuzione delle immagini delle corse dei cavalli attraverso i canali dedicati Il nostro know-how tecnologico e la profonda conoscenza del mercato ippico nazionale ci posizionano come un contributore unico per la comunità WoTA. Crediamo che le nostre intuizioni e innovazioni possano arricchire ulteriormente la conoscenza collettiva e il successo di WoTA, promuovendo uno scambio reciprocamente vantaggioso all'interno dell'associazione. Inoltre, WoTA rappresenterà una vetrina importante in cui far conoscere sempre di più l’offerta di corse italiane e rappresentare le costanti migliorie che l’intero settore sta portando avanti per sostenere il tanto atteso rilancio".

Come può WoTA diventare ancora più rilevante per MST?

"Apprezziamo i preziosi contributi che WoTA ha dato finora al settore delle corse di cavalli: funge da piattaforma per amalgamare esperienze diverse, aumentare la consapevolezza all'interno del settore e migliorare il coinvolgimento dei clienti. Inoltre, per approfondire la nostra comprensione di ogni singolo mercato e delle diverse opportunità, l'istituzione di sessioni specializzate in cui condividere le proprie esperienze sarà fondamentale. Siamo fiduciosi che questo approccio su misura possa contribuire in modo significativo all'espansione delle conoscenze e promuovere una maggiore collaborazione all'interno dell'associazione".

Quali sfide dovrà affrontare MST nel 2024?

"Con attenzione al mercato internazionale, uno degli obiettivi primari di MST è il lancio di ITA - International Tote Alliance. Questa iniziativa rappresenta un traguardo storico che ci consente di ampliare la base di utenti interessati alle corse italiane e, di conseguenza, favorire lo sviluppo del mercato nazionale. Negli ultimi anni abbiamo assistito a un crescente interesse per il nostro prodotto da parte degli appassionati dunque l'introduzione di un totalizzatore internazionale, attraverso l'ITA, ha il potenziale per capitalizzare questo slancio, guidando un aumento della raccolta e, a sua volta, influenzare le decisioni legislative in Italia incoraggiando un abbassamento della tassazione sulle scommesse ippiche".

Dove vedi la tua azienda tra 10-15 anni?

"Prevediamo che la nostra azienda perseguirà obiettivi ambiziosi continuando ad investire con particolare attenzione all'innovazione tecnologica, che per noi è un punto di forza. Abbiamo già avviato investimenti nel nostro piano, concentrandoci principalmente sul miglioramento delle nostre capacità tecnologiche. Il nostro obiettivo principale rimane quello di espandere il bacino degli appassionati di corse italiane, con uno sforzo dedicato a coltivare un pubblico più ampio e coinvolto nelle nostre offerte. Stiamo inoltre incanalando i nostri sforzi nel miglioramento della piattaforma di Betting Exchange. Crediamo fermamente che questo prodotto abbia il potenziale per ottenere nel nostro Paese lo stesso successo che ha ricevuto all'estero. Diversificando il nostro focus, miriamo ad esplorare e a contribuire a nuove opportunità all'interno del più ampio settore delle scommesse".

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password