Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/02/2024 alle ore 13:02

Ippica & equitazione

17/10/2023 | 09:20

Equitazione, salto ostacoli: 320 binomi per i due fine settimana di livello internazionale a Tanca Regia col Sardegna Jumping Tour 2023 e Cavalli di Sardegna, la Vetrina d'Elite dell'allevamento isolano

facebook twitter pinterest
Salto ostacoli: 320 binomi per i due fine settimana di livello internazionale a Tanca Regia col Sardegna Jumping Tour 2023 e Cavalli di Sardegna la Vetrina d'Elite dell'allevamento isolano

ROMA - Cavalieri olimpici, fuoriclasse nazionali e naturalmente i migliori binomi sardi. L'azienda Agris di Tanca Regia (Abbasanta) si prepara a ospitare ancora una volta il Sardegna Jumping Tour, concorso di salto ostacoli della categoria A6 * che rappresenta il top nell'isola. Dal 19 al 29 ottobre si sfideranno nei due fine settimana ben 320 binomi. Ogni giornata avrà inizio alle 8.30.

L'evento, organizzato come di consueto dalla Fise Sardegna e dall'agenzia Agris Sardegna, ha il sostegno finanziario della Regione Sardegna grazie al contributo per il rilancio del comparto ippico. Sono stati stanziati 50.800 euro per il primo fine settimana (19-22 ottobre) e 63.200 euro per il secondo weekend (26-29 ottobre).

La novità di quest'anno è il Trofeo Brevetti e il Gran Premio per cavalieri e amazzoni di I grado.

Non solo Sardegna Jumping Tour ma anche la finale del Trofeo dei Nuraghi, riservato ai cavalli di 4, 5, 6 e 7 anni e oltre nati e allevati in Sardegna (montepremi da 61 mila euro) e "Cavalli di Sardegna – Vetrina d'Elite dell'Allevamento Sardo", manifestazione voluta dall'Agris Sardegna – Servizio Ricerca Qualità e Valorizzazione delle Produzioni Equine che dal 24 al 26 ottobre (sempre con inizio alle 8.30) metterà in vetrina i trenta puledri di 2 e 3 anni che si sono classificati meglio nelle rassegne e al Premio Regionale Allevamento. Il montepremi è di 46.300 euro.

I cavalieri- Ritorna l'azzurro Bruno Chimirri che ha vinto la Coppa a Piazza di Siena e l'anno scorso si è imposto nel secondo Gran Premio a due manches davanti alla figlia Elisa Chimirri, che in questa edizione proverà a "scavalcare" il padre.

E' un ritorno anche quello di Urlich Kirchhoff, cavaliere tedesco naturalizzato ucraino, vincitore di due medaglie d'oro all'Olimpiade di Atlanta 1996, individuale e a squadre, che ha partecipato nel 2016 ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

E' ormai di casa al Sardegna Jumping Tour Andres Penalosa cavaliere colombiano trapiantato in Italia. Vivono e si allenano a Milano, ma sono sardi di origine i due fratelli Correddu: Francesco ha vinto l'argento due anni fa ai campionati italiani Young rider, Lorenzo si è laureato invece campione junior assoluto due anni fa e nel 2017 ha vinto il titolo europeo Children. Risultati che non meravigliano: i due sono figli di Giovanni Correddu da Villanova Monteleone e di Esmeralda Pecchio.

E' un ritorno pure quello dell'amazzone lombarda Barbara Sutter e del cavaliere tedesco Rudolf Arnold, mentre è un debutto quello della milanese Jonella Ligresti.

Naturalmente ci saranno tutti o quasi i migliori cavalieri sardi: dal neo campione regionale Gianleonardo Murruzzu, all'ex campione regionale Giovanni Carboni.

Il programma- Si parte giovedì alle 8.30 coi percorsi addestrativi per i cavalli di 4, 5 e 6 anni. Da venerdì le gare che propongono la C140 a fasi consecutive e la C135 mista. Sabato riflettori puntati sulla C140 a tempo e la C135 mista.

Domenica la C135 a difficoltà progressive e soprattutto il Gran Premio a due manches su ostacoli di 145cm, la gara più tecnica e anche quella col montepremi maggiore.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippicA betflag MILANO PER IL GRAN PREMIO ENCAT

Ippica, Betflag: a Milano si corre il Gran Premio Encat

22/02/2024 | 12:30 ROMA - Milano campo principale della domenica. Va infatti in scena il Gran Premio Encat (euro 35.200, metri 2250), Gruppo III riservato ai free for all, i trottatori anziani. Sono in otto dietro le ali dell'autostart. E' una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password