Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/03/2024 alle ore 20:32

Altri sport

23/11/2023 | 17:00

MotoGP: Martin favoritissimo a Valencia ma Bagnaia “vede” il titolo. Pecco ancora campione a 1,16 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
MotoGP Martin favoritissimo Valencia Bagnaia ved titolo Pecco campione Sisal

ROMA - Una stagione in 40 giri. La MotoGP approda al Ricardo Tormo per l’ultimo round della stagione con Pecco Bagnaia, Ducati Factory, e Jorge Martín, Ducati Pramac, che si giocheranno il titolo della classe regina. Il pilota italiano vuole confermare il numero 1 sulla carena, impresa riuscita finora solo a Valentino Rossi e Marc Márquez nell’era della MotoGP. Al contrario il centauro spagnolo vuol diventare il primo a trionfare, nella classe regina, in un team non ufficiale. In questa lotta a due per il trono della MotoGP, il pilota italiano è favoritissimo, per gli esperti Sisal, nella conferma del titolo, 1,16 contro il 4,50 di Martín. Il Gran Premio di Valencia, in programma questo weekend, vivrà di questo dualismo ma Jorge Martín parte ancora davanti per ciò che riguarda le due gare in programma.

Martinator ha dominato sei delle ultime sette Sprint e vede il nono successo stagionale del sabato offerto a 1,72. La quota sale leggermente, a 1,85, per la Gara Lunga della domenica. L’alfiere della Pramac, se vuole coltivare qualche speranza di vincere il mondiale, non deve fallire soprattutto alla domenica.

Pecco, al contrario di Martín, può amministrare 21 punti di vantaggio ma non deve abbassare la guardia perché il rischio di doversi giocare il tutto per tutto nei 27 giri finali è altissimo. Bagnaia vorrebbe chiudere il discorso già sabato, magari vincendo una Sprint che manca dal 19 agosto in Austria: la fine del digiuno per il campione del mondo è offerta a 5,00. La stessa quota è data per il successo domenicale.

Il resto dei piloti andrà a caccia, soprattutto nella gara lunga, di una soddisfazione personale prima di pensare alla prossima stagione. Brad Binder, in sella alla KTM, sogna di essere il terzo incomodo a 7,50 mentre Fabio Di Giannatonio, vincitore domenica scorsa in Qatar con la Ducati del Team Gresini, è dato a 9,00 per un bis clamoroso.

RED/Agipro

Foto Credits Box Repsol CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password