Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2024 alle ore 20:31

Altri sport

01/07/2024 | 13:15

Wimbledon 2024, Sinner si presenta da favorito a quota 2.75 su Betaland

facebook twitter pinterest
Wimbledon 2024 Sinner si presenta da favorito a quota 2.75 su Betaland

ROMA - Wimbledon 2024 è alle porte e questa volta c’è un italiano a presentarsi come testa di serie numero 1. Jannik Sinner, fresco vincitore del torneo Atp 500 di Halle, sull’erba cerca il secondo Slam dopo il successo negli Australian Open e l’avversario più temibile sarà ancora Carlos Alcaraz, che neanche un mese fa si è preso la gloria agli Open di Francia. Saranno l’azzurro e lo spagnolo a contendersi la vittoria nel torneo che parte oggi con il primo turno e che si concluderà il 14 luglio.

Le quote sulla lavagna scommesse di Betaland su Wimbledon 2024 danno Jannik Sinner favorito a 2.75, con Carlos Alcaraz appena dietro a 3.00 volte la posta. Il cambio generazionale c’è stato, anche se Novak Djokovic è determinato a dire ancora la sua nonostante i 37 anni e un ginocchio dolorante che ha messo in discussione la sua partecipazione al torneo inglese. Conta troppo la classe del serbo, che chiude il podio dei favoriti a 4.00 volte la posta. Dietro c’è un bel vuoto con Alexander Zverev a 15.00, Hubert Hurkacz a 18.00, Jack Draper a 22.00, Alex De Minaur a 25.00 e Daniil Medvedev a 33.00. Tra gli italiani anche Matteo Berrettini è pronto a dire di nuovo la sua. Il finalista di Wimbledon 2021 ha rilanciato dichiarazioni rassicuranti alla vigilia del torneo, ma è ovvio che è ancora dietro nei pronostici e la sua vittoria è a 40.00 volte la posta.

Nel torneo femminile è sfida quasi alla pari tra Aryna Sabalenka (a 4.00) e Iga Swiatek (a 4.25). Jasmine Paolini è la speranza azzurra dopo la finale del Roland Garros, a 40 volte la posta.

RED/Agipro

Foto credits Adelchi Fioriti/Sportface

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password