Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/10/2022 alle ore 16:00

Attualità e Politica

26/08/2022 | 14:32

Giochi, D'Attis (Forza Italia): "Continuerò a battermi per il settore legale, serve riordino"

facebook twitter pinterest
Giochi DAttis Forza Italia riordino

ROMA - "Occorre giungere al riordino del settore e farlo presto: continuerò a condurre questa battaglia per la legalità, per la sicurezza dei consumatori e degli utenti e per i lavoratori del settore". Lo ha detto in una nota il deputato di Forza Italia, Mauro D'Attis. Il gioco legale è "un nemico dichiarato della criminalità, oltre ad essere un settore rilevantissimo sotto il profilo economico ed occupazionale: in Italia ci sono 300 concessionari autorizzati dallo Stato e sono 3.200 le imprese di gestione che, per conto dei concessionari, si occupano del coordinamento del gioco pubblico sul territorio, con 150mila gli occupati diretti e indiretti nel settore. La filiera diretta si compone di 8.271 imprese, con circa 40mila addetti e un fatturato annuale di 14 miliardi di euro. Nonostante questo persino il sistema bancario ha favorito, indirettamente, la illegalità impedendo la tenuta dei conti correnti da parte delle aziende del gioco pubblico legale". 
RED/Agipro

Foto credits: Quirinale.it

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password