Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/06/2024 alle ore 17:30

Ippica & equitazione

24/05/2024 | 15:40

Ippica, Ippodromo di Capannelle: domenica 26 maggio penultimo appuntamento con il galoppo

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo di Capannelle: domenica 26 maggio penultimo appuntamento con il galoppo

ROMA - La sbornia da Derby Day è stata appena smaltita ma l’Ippodromo Capannelle continua a offrire la consueta splendida scia di emozioni. Restano ancora due domeniche al galoppo a Capannelle prima della fine della stagione, questa e poi il 2 giugno, dopodiché via al riposo estivo e conseguente ripresa a settembre.

Intanto però prepariamoci a un convegno, questo, con tanti motivi di interesse: due corse tradizionali per i due anni che allungano fino ai 1400 metri e saranno tutti esordienti, divisi per sesso (per loro anche una terza prova a vendere); due riservate ai purosangue arabi, una per gli anziani e una per i giovani, poi ancora due perizie per i purosangue inglesi, una delle quali a conclusione della giornata sarà anche la TQQ quotidiana. Sei volte si correrà sulla pista piccola e una su quella dritta, con distanze che andranno dai 1200 fino ai 1700 metri. 

Si parte alle 14.35 con la prima corsa, per i due anni all’esordio, il Premio Duccia di Buoninsegna. Al via 12 femmine tutte da scoprire nel loro debutto, ma tra loro si lasciano preferire Space Case, Arizona, Nobile del Colle da Arcano, Ladise da Calyx e Holyconstance da Holy Roman Emperor.

Il corrispettivo riservato ai maschi, sempre sui 1400 metri della pista piccola, andrà in scena alle 15.50, nella terza corsa dedicata a Bonconte di Montefeltro, capace della doppietta straordinario Parioli e Derby. In pista saranno 9 tra i quali Wonderfull Fighter da Calyx, Only One da Lope de Vega, Marcalyx ancora da Calyx, Grand Kodiac da Kodiac, Efialte da Faidhan, Eagle Force da Mount Everest, Domingo Dinero da Territories, Became Good da Holy Roman Emperor.

Le due prove riservate ai cavalli purosangue Arabi andranno in scena nella seconda e nella quarta corsa del pomeriggio. Prima gli anziani nel Premio Abu Dhabi, alle 15.15 sui 1700 metri: al via sette protagonisti con Ellenoditrexenta e Altajani tra i favoriti. I tre anni invece al via nella quarta corsa alle 16:25 nel Premio Wathba Stallion sui 1700 metri. Tutti da scoprire alle loro prime uscite i sette nelle gabbie.

Chiusura alle 18.10, con la settima corsa di giornata, TQQ nel nome di Hogart. Saranno in 15 i tre anni ingaggiati sui 1500 metri con in luce Essaouira, Puesta de Sol, Tempi Moderni, Winning Secret, Maluentu.

RED/Agipro

Foto credits Domenico Savi

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password