Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/08/2019 alle ore 20:37

Attualità e Politica

27/02/2019 | 09:38

Gioco patologico, Neri (Anci Toscana): «Iniziative del Governo non contrastano dipendenza, servono solo a fare cassa»

facebook twitter google pinterest
GIOCO PATOLOGICO NERI ANCI TOSCANA

FIRENZE - Le iniziative del Governo in materia di giochi, dal divieto di pubblicità dei giochi del Decreto Dignità, all'aumento del prelievo erariale sui giochi previsto dalla manovra, fino alle norme contenute nel Decretone sul reddito di cittadinanza e quota 100, «non sono misure che servono a contrastare il gioco patologico, ma servono semplicemente a fare cassa, a finanziare i provvedimenti del Governo».  Lo ha detto Simona Neri, responsabile DGA Anci Toscana, a margine di un convegno sul gioco patologico a Firenze. «In questo modo si rende lo Stato ulteriormente dipendente dalle entrate dei giochi, perchè servono a sostenere misure, come il reddito di cittadinanza, che devono essere continuamente alimentate: con iniziative di questo tipo, è difficile che si attui realmente una politica di contrasto alla dipendenza», ha concluso la Neri.
MSC/Agipro

Gioco patologico, Neri (Anci Toscana): "Al via progetto per monitoraggio scientifico del fenomeno"

Gioco patologico, Saccardi (Ass. Salute Toscana): "Interventi della Regione fondamentali nel contrasto alla dipendenza"

Gioco patologico, Lega (Prefetto Firenze): "Controlli e prevenzione sono fondamentali"

Gioco patologico, Molinaro (CNR Pisa): "Nove italiani su dieci giocano per divertirsi"

Gioco patologico, Bova (Regione Calabria): "Leggi e limiti ok, ma serve maggiore controllo sul territorio"

Gioco patologico, Voller (Oss. Sanità Toscana): "Prevenzione e strumenti di autolimitazione utili per combattere dipendenza"

Gioco patologico, Iori (Conagga): "Prevenzione efficace se costruita su target mirati"

Gioco patologico, Bova (Regione Calabria): “Vigiliamo sulle infiltrazioni criminali, le mafie più che sparare preferiscono investire"

Gioco patologico, Spinelli (Oss. Toscana): "Necessaria sinergia tra istituzioni e territorio per prevenire dipendenza"

Gioco patologico, Biffoni (Sindaco Prato): "Divieti non sono la soluzione, necessario trovare punto di equilibrio"

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password